© Davide Campari - Milano S.p.a. 20099 - Sesto San Giovanni Via Franco Sacchetti 20 | VATIN: IT06672120158 - Registro imprese 06672120158 - Capitale Sociale E.58.080.00
toggle menu
  • 1/8

    Making Bourbon

    Al Bourbon serve tempo, e, forti di quasi un secolo di esperienza in due, i nostri Master Distiller lo sanno meglio di chiunque altro.

  • 2/8

    Selezione e macinatura

    Tutto comincia quando il Master Distiller seleziona il mais, la segale e l’orzo maltato per la distillazione. Alla distilleria Wild Turkey utilizziamo solo gli ingredienti migliori. Utilizziamo esclusivamente cereali non OGM da noi accuratamente selezionati, che vengono sottoposti a ben quattro controlli di qualità in momenti diversi.

  • 3/8

    La preparazione della miscela e il maltaggio

    In questa fase avviene la cottura dei cereali in acqua proveniente dal fiume Kentucky e filtrata con pietra calcarea per eliminare la componente ferrosa. Dopo l’aggiunta di orzo maltato, viene introdotto il “sour mash”, una miscela precedentemente fermentata ricca di lieviti attivi, per avviare un nuovo processo di fermentazione.

  • 4/8

    Fermentazione

    Sono i preziosi lieviti che trasformano l’amido in zucchero, conferendo a Wild Turkey il suo gusto ricco e robusto. I lieviti vengono aggiunti al mais, alla segale e al malto per creare una miscela speciale. La varietà di lieviti che utilizziamo è proprietà esclusiva di Wild Turkey. Il ceppo originale viene conservato gelosamente all’interno della distilleria.

     

  • 5/8

    Distillazione

    La miscela liquida viene pompata in un distillatore continuo a colonna ed evaporata ad alta temperatura. I vapori vengono condensati e nuovamente distillati, creando la base per un Bourbon raffinato e fragrante.

  • 6/8

    Travaso nelle botti

    Il distillato viene travasato in botti di quercia bianca americana di alta qualità. Sono botti speciali perché subiscono un intenso processo di bruciatura, detto “#4 Alligator”. Inoltre mettiamo il nostro Bourbon in botte a un tenore alcolico più basso rispetto agli altri produttori di whiskey, in maniera che quando il periodo di affinamento è completato possiamo aggiungere meno acqua prima dell’imbottigliamento. Ciò consente al Bourbon Wild Turkey di mantenere l’aroma ricco e autentico e l’intenso colore ramato che acquisisce dalla botte.

  • 7/8

    Invecchiamento

    Dopo essere state riempite, le botti vengono trasferite nei magazzini a invecchiare. Solo trascorsi due anni il Bourbon viene sottoposto a prove di assaggio a cadenza annuale fino al completamento della sua maturazione. Invecchiamo il nostro whiskey più a lungo della maggior parte delle distillerie, dandogli il tempo necessario a sviluppare il suo ricco e caratteristico sapore.

  • 8/8

    Imbottigliamento

    Solo il Master Distiller può decidere per ciascuna botte quando l’invecchiamento ha raggiunto la piena maturità. Su sua indicazione il Bourbon viene estratto dalla botte, miscelato con altri invecchiamenti, filtrato e imbottigliato. Ed è pronto per essere gustato.